Rancho Comancho

Home » Posts tagged 'doma etologica' (Pagina 3)

Tag Archives: doma etologica

Nuovi arrivi a Rancho Comancho, ma c’è ancora tanto posto in collina…

Pascolo con vista, lontano dai box!

Pascolo con vista, lontano dai box!

English Abstract at the End of the Post

Arrivata la pioggia quando ormai non serviva più per i campi, eccoci a mettere insieme le cose per prepararci all’inverno che, dicono, arriverà anche quest’anno (alla faccia, una volta di più, di Al Gore e dei suoi amichetti  dell’IPCC che non si sa proprio come facciano a non incontrasrsi tra loro e non mettersi a ridere… Ma questo è un altro discorso).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre alle cose, si pensa ai nostri amici a quattro zampe, che ormai stanno prendendo possesso di tutta la tenuta. Tra il Canaver e casa, nel cuore dell’azienda,  sono infatti ospitati adesso fattrici e stalloncini arrivati nelle settimane scorse con l’aiuto di Lola e Teo del Cowboys’ Guest Ranch (ciao tutti voi, grazie).

Pare proprio che si siano ambientati bene: faremo di tutto perchè si godano, compatibilmente, anche l’inverno prossimo venturo.

Ricordate che c’è sempre posto per tanti altri cavalli e che, a parte i prezzi buoni, qui a Rancho Comancho di buono c’è il posto e chi lo cura con amore, Sacha (e non solo).

Coming is the winter and new horses too. We don’t care so much about what Al Gore says, so we’re getting ready for the usual snow (we’d like to have him shoveling a little bit more than talking, though). Here they are new mares and colts coming too from the Rodeo Italian Temple, the Cowboy’s Guest Ranch: we still have lot of room in our beautiful hill. Check it out: honest prices and a lot of love from the wangler (and boss), Sacha.

Wyoming? Montana? Maremma? No, Rancho Comancho!

L'arrivo dei cavalli nel nuovo pascolo

L’arrivo dei cavalli nel nuovo pascolo

Lo sappiamo, non ci dobbiamo esaltare e dobbiamo pure chiedere scusa per tutto il tempo in cui abbiamo scritto poco, se non nulla. Però adesso che abbiamo quasi finito i grandi lavori estivi (compreso il nuovo sito per tutte le cose che mette in ordine tutte le cose che facciamo e consente di acquistare prodotti e servizi da casa), be’, lasciateci essere contenti, contenti almeno quanto i cavalli nostri ospiti nei pascoli in cui possono vivere quasi come fossero liberi.

La mappa della "zona bipedi" di Rancho Comancho

La mappa della “zona bipedi” di Rancho Comancho

Avete visto in un post precedente come l’intera tenuta sia stata ormai quasi completamente recintata, lasciando in pratica noi umani all’interno di un’area attrezzata con casa, campi e piscina, circondata dai paddock e dai boschi a disposizione dei nostri cavalli. I pascoli sono tutti aperti verso le arene vicino a casa, un modo che sia comodo portare gli animali al lavoro.

Ma i pascoli sono anche collegati tra loro, in modo da consentire la rotazione che ci aiuterà a salvaguardare il manto erboso, almeno nel periodo in cui le pioggie non ci obbligheranno a tenere i cavalli nei recinti piccoli e nei rifugi invernali.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima piccola transumanza è stata un momento piuttosto emozionante: ammettetelo, lo spettacolo che offre Bellalavalle (campo da golf compreso), tutto intorno al nostro ranch non ha nulla da invidiare ad altri paesaggi più rinomati (dalla Toscana al Montana, appunto), ma non certo tanto più belli (e tenete presente che noi siamo a poco più di cento chilometri da Milano e Bologna, con l’autostrada a venti minuti).

Venite a trovarci e ci saprete dire!

We are in English too, eventually! Siamo anche in inglese, finalmente!

Rancho nuovo sito venditeWe have now a full translation of Rancho’s Commercial pages (click on the image or here). It’s not enough, we know it, but at least our English-speaking friends can now learn something more about our place and about the service we offer.

We hope Maggie and Sacha will have soon time to translate all our posts too (this is the old Wolf English, not their, of course).

Abbiamo tradotto tutte le pagine del sito commerciale in inglese, finalmente. Non è molto, ma almeno è già qualcosa, utile per far capire agli amici di lingua inglese che cosa sta succedendo qui.  Speriamo presto di avere tempo per tradurre tutto quel che verrà pubblicato sul sito (e specialmente che siano Maggie e Sacha e non il vecchio Lupo a farlo: queste righe le ha scritte lui, e si capisce… dovrebbe andare a lezione da Maggie, altro che America!)

Tanto per capire come si fa: Monty Roberts e i trailer…

Come tutte le cose ben fatte è il buon senso fatto legge quotidiana: non c’è molto altro da dire dopo aver visto questo breve video in cui Monty Roberts dimostra come si insegna a un cavallo recalcitrante a salire da solo su un trailer. Detto per inciso, il nostro amico Gabriel, un assistente di Monty qui e là per il mondo ma con base a Fauglia in Villa Conti (speriamo presto di avere Gabriel a Rancho Comancho per qualche clinic) ci ha raccontato che il problema di questi show è talvolta di convincere la gente che il cavallo non è “arrangiato” prima, tanto rapidamente impara a far da solo…

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: