Rancho Comancho

Home » News » Zuppi alla meta, ma ben contenti: grazie Valdo!

Zuppi alla meta, ma ben contenti: grazie Valdo!

Rancho Comancho, il Club

Rancho Comancho, ospite dell'azienda agricola Nine del Lobo su una splendida collina, è un club aperto a tutti, ma NON è un maneggio. Chiunque può diventare socio e cavalcare con noi, purchè accetti e segua le poche ma precise regole che Rancho Comancho si è dato da sempre. Eccole.
Lo statuto
Regolamento di scuderia
Questi sono invece i costi.
Costi e servizi 2013
che possono essere pagati attraverso il nostro sito commerciale cliccando qui.
E questi i documenti da firmare
Liberatoria Privacy
Scheda personale soci
Scheda ammissione cavalli
I soci hanno uno sconto del 20% sulle tariffe del Bed & Brunch di Nine del Lobo.

Prossimi appuntamenti

Nessun evento in arrivo

Appena rientrati nel maneggio coperto, fradici, dopo la gita da Valdo

Appena rientrati nel maneggio, fradici, dopo la gita da Valdo

Domenica scorsa Sacha e Riccardo sono andati a esplorare nuovi sentieri a Sud Ovest di Bellalavalle e si sono ritrovati, come dire, bagnati dalla fortuna e non solo, come potete vedere. Gran bella gita e gran bel percorso: anche la pioggia, in fin dei conti, ha il suo fascino.

Il cacciatore Valdo allatta la volpina Pina

Il cacciatore Valdo allatta la volpina Pina (foto Nave Corsara)

Soprattutto l’uscita è servita per scoprire una vera leggenda cavallina della nostra zona, Valdo Censi, uomo di fatti e di parole, mito dei cavalieri del parmense che solo per colpa nostra non avevamo ancora incontrato di persona. Un paio di settimane fa eravamo andati in auto,  a trovarlo nel suo regno zeppo di animali (dai corvi alle volpi, dai cinghiali ai cavalli: qualche notizia su di lui qui, grazie a Nave Corsara)  per presentarci e per assicurarci di essere eventualmente bene accetti se di passaggio.

Valdo Censi con una delle sue "ospiti" (NC)

Valdo con una delle sue “ospiti” (NC)

Subito ci aveva stordito con la sua cordialità e con la sua chiarezza sulle cose della vita: pane a pane e vino al vino su cibo, caccia, donne, uomini politica, cavalli e chi più ne ha, più ne metta. Ci sono ancora persone vere, al mondo, per fortuna.

Sacha e Riccardo hanno scoperto anche, arrivando inaspettati, che per Valdo vale anche il  carne alla carne, visto che lui e i suoi amici cacciatori non hanno lesinato nell’offrirne ai due stanchi viaggiatori rancheri insieme a ogni altro bendiddio, rimpinzandoli a dovere.

Un vero esempio di solidarietà cavalleresca, che vedremo presto di poter ricambiare: grazie Valdo, a te e a tutti i tuoi amici, con e senza fucile, con e senza cavalli!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: